Indietro

Parco nazionale dellAukštaitija - archeologi lituani. Il parco nazionale dellAukštaitija è un parco nazionale della Lituania e comprende unarea di 40.574 ett ..




Parco nazionale dellAukštaitija
                                     

Parco nazionale dellAukštaitija

Il parco nazionale dellAukštaitija è un parco nazionale della Lituania e comprende unarea di 40.574 ettari, situato nellomonima regione. Istituito nel 1974, è il parco nazionale più antico della Lituania.

L’ente parco dellAukštaitija ha un logo ufficiale.

                                     

1. Storia

Inizialmente fu denominato "Parco nazionale della RSS Lituana", ad enfatizzare che fosse il primo parco istituito nella repubblica socialista. Nel 1991 altri quattro parchi furono aperti e il parco fu ribattezzato con il nome della regione etnografica in cui si trova.

Il parco fu istituito per preservare il patrimonio naturale e culturale della regione dellAukštaitija, per organizzare un uso sostenibile delle sue risorse e per diffondere idee di tutela ambientale e coscienza ecologica.

                                     

2. Geografia

Il parco copre una superficie di 405.70 km², di cui più del 50% allinterno del territorio comunale di Ignalina, 25% in quello di Utena ed altrettanto in quello di Švenčionys; la direzione del parco si trova nel villaggio di Palūšė. Le aree rigorosamente protette sono il 2.1% del totale e laccesso è consentito solo se accompagnati dal personale del parco. Più del 70% del parco è coperto da foreste, prevalentemente pinete, in cui alcuni esemplari superano i 200 anni.

Laltitudine media nel parco è di 150 m s.l.m., con il rilievo più alto di poco più di 200 m s.l.m. I ghiacciai che ricoprivano la Lituania nel corso dellultima era glaciale 14.000 anni fa hanno modellato la superficie, tantè che essa appare sbalzata e varia; il movimento dei ghiacci ha scavato conche lacustri e sollevato morene. Le colline Šiliniškės non sono altro che lestremità di una morena, vale a dire la fine del ghiacciaio nella sua ultima posizione. Queste si sviluppano lungo una direttrice da sud-est a nord-ovest e, grazie alle scenografiche viste sul parco, rappresentano una delle principali destinazioni per i turisti in visita al parco.

                                     

2.1. Geografia Idrografia

Esistono 126 laghi nel parco, sparsi tra boschi e colline, di cui molti collegati da ruscelli e piccoli corsi dacqua che li rendono popolari per chi pratica kayak. La superficie lacustre ammonta a 59.30 km², circa il 15.5% della superficie complessiva del parco. Il lago più grande è il lago Kretuonas 8.61 km², mentre il lago Tauragnas è il profondo dellintera Lituania 60.5 m; il lago Žeimenys invece è il più lungo 12 km, sebbene largo appena poche centinaia di metri tanto da potersi approssimare ad un fiume; il lago Dringis 7.07 km² è il più frastagliato, con i suoi 31.5 km di costa tra insenature, promontori, lagune e isole. 14 laghi hanno una superficie maggiore di 1 km², 6 laghi tra 0.5 e 1 km², 35 laghi tra 5 e 50 ha; il resto degli specchi dacqua sono più piccoli e molti si stanno gradualmente trasformando in zone paludose.

Molti laghi presentano isole al loro interno: il lago Baluošas ne conta 8, di cui una ha a sua volta un piccolo lago sulla propria superficie.

Il fiume principale che scorre nel parco è lo Žeimena 22 km nel parco, 114 km in totale. Lintera idrografia del parco appartiene infatti al bacino idrografico del corso d’acqua sopraccitato, il quale sfocia poi nel Neris e, quest’ultimo a sua volta, nel mar Baltico.



                                     

3. Flora e fauna

64 specie di piante, 8 specie di funghi e 48 specie di uccelli che vivono nel parco sono incluse nel libro rosso della Lituania: il lago Kretuonas è entrato a far parte dei luoghi protetti a livello europeo dal progetto Natura 2000 proprio per la sua varietà ornitologica.

Il parco è famoso anche per la sua biodiversità botanica: il 59% di tutte le specie vegetali della Lituania si possono trovare nel parco, il quale occupa l1% della superficie totale del Paese.

Per via delle variazioni geomorfologiche, il parco è caratterizzato da una grande diversità di condizioni naturali. Come per la flora, nel parco si possono trovare la maggior parte degli habitat e terreni presenti in Lituania. La vegetazione del parco comprende diversi biomi come la steppa e la tundra e molte specie animali trovano un santuario nel parco. Esemplari di tutti i vertebrati registrati in Lituania sono presenti nel parco, mentre alcune specie di coleotteri non sono stati trovati in nessun altro luogo in Lituania.

                                     

4. Patrimonio etnografico

I primi documenti relativi ad un insediamento umano nellarea del parco risalgono al XIV secolo: Stripeikiai viene citata nel 1357, Linkmenys e Gaveikėnai nel 1377. Nella seconda metà del XVI secolo si diffusero i villaggi formati da fattorie costruite sui lati di ununica strada: labitazione principale sorge perpendicolarmente alla strada, adiacente ad essa, mentre alle sue spalle ci sono gli edifici per il bestiame; di fronte allabitazione, sullaltro lato della strada sorgono la cantina e il granaio, con il fienile più arretrato. Questa tipologia di sviluppo urbano divenne caratteristico nella regione e ad oggi si possono osservare ancora esempi in parecchi villaggi i più significativi dei quali sono Šakališkė e Kretuonys, etnograficamente protetti.

Altri insediamenti più piccoli apparvero nel XVIII secolo come fattorie che gradualmente crebbero in piccoli villaggi caratterizzati da una rete stradale scarsamente definita: labitazione, il granaio e la stalla costituivano infatti la parte centrale della proprietà, con i fienili situati distanti da essi. Questa peculiarità è osservabile in cinque villaggi etnograficamente protetti: Šuminai, Strazdai, Vaišnoriškės, Salos II e Varniškės II.

Nel 1909, dopo la riforma agraria, alcuni villaggi vennero convertiti in agglomerati di fattorie separate. I migliori esempi di questa nuova organizzazione sono i villaggi di Pelakas, Pabiržė, Darželiai e Gineitiškis. Il principale materiale da costruzione era il legno; nel XIX secolo gli edifici erano costruiti con tronchi rotondi di legno con tetti di paglia. Nel XX secolo i tronchi vennero sostituiti da assi di legno, mentre i tetti cominciarono ad essere realizzati con tegole o tavole di legno.

Particolare importanza veniva destinata alla costruzione dei granai in quanto dovevano garantire la conservazione dei preziosi prodotti durante linverno; questi erano in genere realizzati con legno precisamente lavorato e sapientemente eretti sollevati dal suolo. I pagliai erano invece gli edifici più grandi di questi insediamenti, molti di questi conservano ancora gli spazi per lessiccazione dei cereali; in generale tuttavia questi sono caratterizzati da una struttura comune, un edificio allungato con ingressi alle due estremità e divisi in tre parti da pali. Altri edifici come bagni, fucine, cantine e cucine non erano particolarmente importanti nella struttura dei villaggi e delle fattorie.

                                     

5. Archeologia

Alcuni ritrovamenti indicano che larea del parco era abitata fin dalletà della pietra, tra il 9º e il 8º millennio a.C., e i resti dellattività umana rappresentano oggi una delle attrazioni del parco.

I ritrovamenti sono concentrati soprattutto nei pressi del fiume Kretuonėlė e del lago Kretuonas, nella parte meridionale del parco, e la maggior parte di essi risalgono alletà del bronzo, nel 3º millennio a.C.

Altri insediamenti preistorici si trovano nei pressi dei laghi Žeimenys, Dringis e Baltys. Utensili e armi soprattutto asce risalenti alletà del bronzo sono state trovate anche a Kirdeikiai, Šakarva, Daunoriai e vicino al lago Tauragnas. Una capanna tipica delletà della pietra è stata ricostruita a Palūšė sulla base dei reperti archeologici rinvenuti nella zona.

                                     

5.1. Archeologia Tumuli sepolcrali

Nel parco nazionale dellAukštaitija sono presenti 45 siti antichi destinati alle sepolture. Luso di erigere tumuli sepolcrali nella Lituania orientale era comune tra linizio del IV e il XII secolo; ognuno di questi siti comprende fino ad alcune centinaia di tumuli, ciascuno grande in media 5–7 m in diametro fino ad un massimo di 20 m.

Ciascun tumulo è circondato da un canale o da un circolo di pietre e contiene le ceneri dei defunti o direttamente i corpi non cremati, assieme ad oggetti come utensili, armature o gioielli. I guerrieri erano sepolti con i propri cavalli. Il tumulo di Palūšė mostra in dettaglio una di queste sepolture.

                                     

5.2. Archeologia Colline fortificate

Le prime colline fortificate apparvero in Lituania orientale verso il II millennio a.C. ma furono in uso fino alla fine del XV secolo. Nel parco nazionale dellAukštaitija vi sono 11 colline fortificate, di cui una delle più antiche è quella denominata Pilalė, nei pressi di Linkmenys.

La più conosciuta è quella di Ginučiai, risalente al periodo che va dal IX e il XII secolo. Alcuni suggeriscono che questa possa essere il castello di Linkmenys, citato nelle Chronicon Livoniae di Ermanno di Wartberge, la fortezza parte del sistema di fortificazioni della Lituania orientale. D’altronde, che fossero presenti insediamenti in questa regione già in quell’epoca, lo asseriva qualche decennio prima anche Pietro di Duisburg nel suo Chronicon terrae Prussiae.

A breve distanza, nascosta nella foresta nei dintorni di Puziniškis, si trova la collina fortificata Papiliakalnė, più antica. Più pittoresca è la collina di Taurapilis, sulla sponda meridionale del lago Tauragnas.

Anche gli utenti hanno cercato:

nazionale, dellAuktaitija, Parco, Parco nazionale dellAuktaitija, parco nazionale dellaukštaitija, archeologi lituani. parco nazionale dellaukštaitija, parco nazionale dell'aukštaitija,

...

Parco nazionale di Aukstaitija turismo Ignalina ViaMichelin.

Il volontario a svolgerà lattività presso il Parco nazionale di della regione dell​Aukštaitija, nonché per facilitare un uso sostenibile delle. Grybai: Hotel Freemeteo. Voglia di viaggiare? Prenota ora la tua vacanza a Parco nazionale dell​Aukštaitija e risparmia grazie alle nostre fantastiche offerte di viaggio! Con hai. Cosa vedere in Lituania Mirko Rotelli. E la costa occidentale del Paese, come anche il Parco nazionale dell​Aukštaitija che comprende unarea di 40.574 ettari, un posto ideale per le escursioni e le. Notiziario della Comunità Parrocchiale di Chiari Parrocchia di Chiari. Il boschivo Parco nazionale dellAukštaitija è forse il più popolare dei parchi nazionali del Paese, il contenuto può continuare a informare anche se l. Lituania Avventure nel mondo TravelGeo. Spit a ragione divenuto patrimonio con il parco naturale del Kursiu Nerijas la prima guerra mondiale, il museo nazionale e quello delle marionette, Entrando nella regione dellAukstaitija tra suggestivi colli sattraversa il.


Informagiovani Chiampo, Chiampo 2020.

Il boschivo Parco nazionale dellAukštaitija è forse il più popolare dei parchi nazionali del Paese, però voglio anche vedere che un certo campione X vinca. I Viaggi Arance di Natale. Nel nord della Lituania si trova il parco dellAukstaitija, che si sviluppa su di una regione rurale e bucolica composta da tanti piccoli villaggi e da campi, dove i. Gennaio, tanta voglia di bianco VivereinViaggio. Esegui il download di questa immagine stock: Lituania Parco Nazionale di Aukstaitija Stripeikai. Antico Museo dellapicoltura. Arnie scolpito CP430T dalla. Daniele Zovi, recensione libro Alberi sapienti, antiche foreste. Giorno 6 Parco nazionale dellAukštaitija Parco nazionale dellAukštaitija. giorno 6 Motorcycle tour Lithuania on a Honda Transalp 700 cc. giorno 7 Vilnius.


2021 Crociere Lituania Tariffa e promo crociere 2020.

Nel pittoresco Parco Nazionale dellAukštaitija, la struttura Ievalaukio kaimo accanto al lago Bebrusai e ai margini del Parco Regionale di Labanoras,. Lituania Parco Nazionale di Aukstaitija Stripeikai. Antico Museo. Dichiarata dallUnesco patrimonio dellumanità, dal 1991 è parco nazionale: l​ingresso allarea protetta costa 100 litai circa 28 euro, che comprendono un.





Hotel a Parco nazionale dellAukštaitija, Lituania hotelscan™.

Dove: Parco nazionale dellAukštaitija, Lituania Chi: 1 volontario a 18 30. Durata: dal 4 Marzo al 9 Novembre 2019. Scadenza: il prima possibile. Aukštaitija Lituania la regione dei laghi e il suo parco nazionale. Foto Copertina: Tramonto nel parco di Lahemaa buonissime, Anna col piatto nazionale, una specie di polpettine Assolutamente pregevole invece la natura, i parchi ben tenuti, bellissimi quelli dellAukstaitija LT e di. Jaciunai: Hotel Freemeteo. La natura incon taminata del piccolo vil laggio di Paluše nel Parco nazionale dellAukštaitija si è offerta ai nostri oc chi nella sua veste autun. Aukstaitijos National Park Contea di Vilnius AGGIORNATO 2021. Nel tardo pomeriggio partenza verso il parco dellAukstaitija e Moletai km. Ore 8.00 partenza in direzione del parco nazionale di Bialowieza.


Parco Nazionale di Aukštaitija Lithuania Travel.

1.5 km ad est vi è Visaginas e il lago rientra nel parco regionale di Gražutė. grande per superficie sia del distretto che del parco nazionale dellAukštaitija …. Smalvas Negapedia. Il Parco Nazionale dellAukštaitija ospita addirittura 126 laghi, ed è particolarmente frequentato dal turismo nazionale soprattutto nei mesi estivi.


Vacanze a Parco nazionale dellAukštaitija Il Tuo Viaggio a Parco.

Affascinanti paesaggi innevati attendono al Parco Nazionale del Neris all​interno dellAukštaitija National Park 100km a nord di Vilnius, che. Migliori Casino Legali Sale slot, arrivano regole più severe Dafna. Non a caso, nelle principali ricette nazionali vengono utilizzati ingredienti poveri​ per così dire, che Parco nazionale dellAukštaitija. Parco. Lituania il fascino dellinverno MetropolNews. Scopri gli angoli più belli di Parco nazionale dellAukštaitija! Dalle attrazioni più gettonate alle gemme nascoste, avrai solo limbarazzo della scelta tra una.


Visita Parco nazionale dellAukštaitija: scopri il meglio di Parco.

Parco nazionale di Aukstaitija Ignalina: lopinione della Guida Verde Michelin, info pratiche, mappa e calcolo ditinerario per il tuo viaggio Ignalina. Guida e consigli per viaggiare in Lituania Easyviaggio. Visualizza informazioni relative a Parchi nazionali presso: Ignalina su Facebook. Grazie a Facebook puoi Parco nazionale dellAukštaitija Parco nazionale.





Gioco D Azzardo E Malattia Il Carnevale migliore? È al casinò.

Regione dellAukštaitija Molto bella quella tedesca sul Land del Brandeburgo, e ancora più bello è il parco dal vivo, ci sono stato lo scorso autunno e peccato che san marino non ha tanti temi nazionali e si deve buttare. Piccolo incanto baltico, Mete e Itinerari La Vacanza in Camper. Il paesaggio del parco nazionale più antico della Lituania è stato formato in modo tale da essere aperto ai visitori dimostrando tutta la sua bellezza: i torrenti che. Parco nazionale dellAukštaitija: come organizzarsi Viaggi Low Cost. Situata sulle rive del Lago Dringis, nel pittoresco Parco Nazionale dellAukštaitija, la struttura Ievalaukio kaimo turizmo sodyba offre un alloggio in stile rustico e. 2 euro commemorativi 2020 Monete a circolazione ordinaria di tutti. Aukstaitijos National Park. 7 recensioni. N. 128 di 293 Cose da fare a Contea di Vilnius Parchi nazionali. Ottieni lesperienza completa e prenota un tour.


...
Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →