Indietro

ⓘ Ingegnere. L ingegnere è un professionista che fa uso di conoscenze di matematica, fisica, chimica e di altre discipline collegate per applicarle a procedimenti ..



Ingegnere
                                     

ⓘ Ingegnere

L ingegnere è un professionista che fa uso di conoscenze di matematica, fisica, chimica e di altre discipline collegate per applicarle a procedimenti tecnici finalizzati alla progettazione, realizzazione e gestione di dispositivi, macchine, strutture, impianti e sistemi.

Tale professione è talvolta regolamentata, ovvero agli ingegneri può essere richiesto di ottenere certe addizionali qualifiche oltre alla laurea in ingegneria. Questo succede, per esempio in Italia e negli Stati Uniti dove è richiesta labilitazione e in Québec. In altri paesi, tra i quali Francia, Germania e Regno Unito, la professione è invece libera.

                                     

1. Storia

Il termine ingegnere risale allalto medioevo e ha la sua etimologia nel latino ingenium, col suo significato di congegno, creatore e capacità mentale. Un illustre esempio di ingegnere e architetto fu Leonardo da Vinci che si formò nelle botteghe darte fino a diventare oggi materia di studio per gli enormi enigmi scientifici posti, e risolti da lui stesso, attraverso grandi opere che hanno dato spunti significativi al processo di avanzamento tecnologico delluomo.

Gli inzigneri del XIII secolo erano per la maggior parte carpentieri, capomastri, capicantiere, tagliatori di pietre, artigiani dotati in buona misura di capacità di approntare apparecchiature di trasporto e sollevamento e con capacità di tracciare e disegnare. Anche in lingua inglese il termine engineer deriva dal latino ingenium, allo stesso modo della parola engine che significa macchina, mentre in francese si usa il termine genie militaire, civil con unaccezione di ingegneria più attuale.

                                     

2.1. Nel mondo Il titolo accademico

Con la modifica dellordinamento relativo al percorso di studi sulla scorta di quanto introdotto dal Decreto 3 novembre 1999, n.509 MIUR, la qualifica accademica di dottore magistrale in ingegneria spetta a coloro che hanno conseguito la laurea specialistica o la laurea prima della riforma; i possessori di Diploma universitario introdotto con la Legge 19 novembre 1990, n. 341 in ingegneria titolo di durata triennale spetta il titolo di dottore, poiché i titoli sono equipollenti alle lauree di cui allarticolo 3, comma 1, lettera a), del regolamento di cui al decreto del Ministro dellUniversità e della Ricerca Scientifica e Tecnologica 3 novembre 1999, n. 509.

Per coloro che sono in possesso di laurea magistrale o laurea specialistica, ovvero per i laureati del precedente ordinamento che prevedeva una durata quinquennale spetta il titolo di dottore magistrale in ingegneria. Ciò è stato confermato anche da parte della Corte di Cassazione fare riferimento alla voce dottore per ulteriori informazioni.

Con lattuale ordinamento degli studi, che ha creato la nuova figura professionale dellingegnere, è scaturita una riorganizzazione dei programmi didattici. In particolare lesigenza di fornire una preparazione adeguata in un tempo idoneo ha fatto sì che molti esami si addensassero e si riducessero gli argomenti supplementari, rimandando al biennio di laurea specialistica lo studio delle materie non affrontate.

                                     

2.2. Nel mondo La professione

Il titolo professionale di Ingegnere o di Ingegnere iunior per gli iscritti alla sezione B dellalbo è ottenuto unicamente con il superamento dellesame di stato e con la successiva iscrizione allalbo, su cui è stato espresso anche un documento del CNI.

Ai sensi del Decreto del presidente della Repubblica 328/2001, capo IX, coloro i quali vogliono esercitare tale professione, ossia firmare e timbrare quei documenti specificatamente richiesti da qualche norma di legge, devono essere iscritti al relativo albo che è suddiviso in due sezioni: A e B; e in tre settori: civile e ambientale, industriale e dell informazione. La sezione A è riservata, una volta superato il relativo esame di abilitazione, ai dottori magistrali in ingegneria, ovvero a coloro che sono in possesso di una laurea specialistica/magistrale oppure laurea secondo il vecchio ordinamento, mentre la sezione B è riservata, una volta superato il relativo Esame di Stato, ai dottori in ingegneria, ovvero a coloro che sono in possesso di una laurea in ingegneria o equivalente del nuovo ordinamento.

Agli iscritti alla sezione A, spetta il titolo professionale di ingegnere civile e ambientale, ingegnere industriale o ingegnere dellinformazione a seconda del settore di appartenenza. Agli iscritti alla sezione B, spetta il titolo professionale di ingegnere civile e ambientale iunior, ingegnere industriale iunior o ingegnere dellinformazione iunior a seconda del settore di appartenenza. Le sentenze del Consiglio di Stato n. 1473/2009 e 686/2012 hanno chiarito che la suddivisione nei settori civile, industriale e dellinformazione, operata dal DPR 328/2001, sia per gli ingegneri triennali che per gli ingegneri quinquennali, ha unicamente lo scopo di definire una specializzazione prevalente e non quello di limitare lesercizio della professione allinterno del settore di specializzazione/prevalenza per gli ingegneri abilitati post DPR 328/2001.

Lutilizzo improprio del titolo di Ingegnere è un illecito amministrativo, lesercizio abusivo della professione di Ingegnere è un reato.

Chi ha conseguito la qualifica di Ingegnere allestero può ottenere labilitazione anche in Italia sottoponendo la richiesta al Ministero di Giustizia evidenziando i propri titoli ed esperienze e superando le verifiche previste.

Free and no ads
no need to download or install

Pino - logical board game which is based on tactics and strategy. In general this is a remix of chess, checkers and corners. The game develops imagination, concentration, teaches how to solve tasks, plan their own actions and of course to think logically. It does not matter how much pieces you have, the main thing is how they are placement!

online intellectual game →